Tempo di lettura: < 1 minuti

Fondo vasca e pareti viscide, quella colorazione strana dell’acqua, giallastra, verde, a volte addirittura nera più del nero! Beh, anche solo uno di questi segnali, devono far scattare l’allarme alghe!  

Tenere sotto controllo il fenomeno delle alghe è importante, puoi trovarle sulla parete oppure sul fondo vasca, e in alcuni casi anche sulla superficie dell’acqua.  

No, non c’è da disperarsi, basta solo agire tempestivamente. Perché può capitare… magari con il caldo eccessivo, dopo un temporale, o perché il pH ha superato il range consentito di 7,6, o anche per un trattamento clorante non sufficiente durante il dosaggio settimanale… 

E allora, dritto al sodo: e parti per eliminare subito il problema! Innanzitutto controlla e regola il pH dell’acqua, quindi vai di aspiratore manuale e spazzola per togliere via le alghe. Aggiungi il cloro nelle dosi consigliate sulla confezione – nella maggior parte dei casi è opportuno agire con una clorazione shock – e poi versa AlgaStop Brillacqua il chimico dall’elevato potere alghicida e utile per prevenire la formazione di alghe in piscina. E non solo, AlgaStop contribuisce alla chiarificazione dell’acqua grazie al suo effetto azzurrante. E non produce schiuma. 

Le operazioni indicate per eliminare le alghe è consigliabile farle di sera, così puoi lasciare agire i prodotti per tutta la notte, e al mattino, se occorre, usa un retino per rimuovere le alghe affiorate in superficie. Infine, verifica se si sono ristabiliti i valori del pH. E ricordati di controllare con regolarità sia i livelli del pH che quelli del cloro, almeno una volta a settimana. 

Leave a comment