Prima di procedere all’acquisto, è necessario leggere con attenzione le seguenti Condizioni Generali di Vendita che sono valide per tutti gli acquisti effettuati sul sito https://www.piscina.shop  (di seguito “piscina.shop”) e che vengono applicate a tutti i soggetti, sia privati che possessori di Partita Iva.

Le presenti Condizioni disciplinano tutti gli acquisti effettuati sul sito https://www.piscina.shop e possono essere soggette a modifiche.

Per ogni acquisto effettuato sul sito di https://www.piscina.shop,  le presenti Condizioni si intendono lette ed accettate integralmente da parte del Cliente

1.Informazioni Generali

Tutti gli acquisti effettuati sul sito piscina.shop  sono regolamentati, per quanto non espressamente previsto dalle seguenti condizioni, dal Decreto Legislativo n.206/2005 e successive modificazioni e integrazioni, relativo alla protezione dei consumatori in materia dei contratti a distanza. La vendita dei prodotti é consentita esclusivamente nel territorio dello Stato Italiano.

Il sito piscina.shop è proprietà esclusiva della società:

CWT ITALIA s.r.l.

Via Coretto n° 3  zona industriale 87046 Montalto Uffugo (CS)

P.IVA e C.F. 02898210782 

REA CS197132

€ 25.000,00 interamente versato

Tel. 0984 939043

2.Informazioni generali sui prodotti

Per tutti i prodotti presenti sul sito di piscina.shop vengono indicate le caratteristiche generali, il prezzo di acquisto comprensivo di tasse e, dove possibile, viene applicata una foto il più possibile vicina alla realtà. In ogni caso, le foto sono esclusivamente dimostrative ed il prodotto inviato a seguito dell’acquisto potrebbe differire nell’aspetto ma non nella funzionalità.

Le informazioni sulle merci sono fornite direttamente dalle case produttrici. In caso di prodotti solo commercializzati da piscina.shop, i dati pubblicati sono quelli forniti dai rispettivi produttori; piscina.shop non è in alcun caso responsabile dei dati errati forniti dal produttore.

 Per i clienti considerati dalla legge “consumatori”, i prodotti sono coperti dalla garanzia legale di conformità pari a due anni, ai sensi degli artt. 128 e seguenti del Codice del Consumo. Ai sensi dell’art. 132 Codice del Consumo, il venditore è responsabile quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene. Il consumatore decade dai diritti previsti in materia di garanzia legale se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto

3.Prezzi

Tutti i prezzi dei prodotti presenti sul sito di piscina.shop, sono espressi in euro, e comprensivi di Iva.

Restano escluse le spese di trasporto, che saranno conteggiate nel momento in cui i prodotti vengono inseriti nel carrello (senza obbligo di acquisto).

CWT ITALIA s.r.l., proprietaria del piscina.shop, ha la facoltà di modificare i prezzi esposti in qualsiasi momento; i prodotti acquistati dal Cliente saranno fatturati in base al prezzo indicato sul sito al momento dell’ordine.

4.Diritto di recesso e garanzie

Per il Cliente persona giuridica o fisica, che stipula il Contratto per scopi inerenti all’attività professionale svolta, la facoltà di recesso è regolata dall’art. 1373 del Codice Civile e deve essere esercitata inviando una mail all’indirizzo info@piscina.shop  ed indicando la volontà di recedere dall’acquisto del/dei prodotto/i. Nella mail è necessario indicare:

– nr. dell’ordine di acquisto

– data dell’ordine

– intestatario dell’ordine

– la quantità e descrizione dei prodotti che si vuole rendere (nel caso di restituzione parziale)

– il motivo del recesso

– codice IBAN sul quale effettuare il bonifico per il reso

– intestatario del conto corrente su cui effettuare il bonifico

Una volta ricevuta mail di accettazione da parte di Piscina.shop, il Cliente dovrà provvedere a sue spese all’invio della merce oggetto del recesso, nella confezione integra ed originale.

Le spese di spedizione non sono oggetto di rimborso.

Il rimborso avverrà nei 15 giorni lavorativi successivi al ricevimento della merce.

Per il diritto di recesso del Cliente definito Consumatore si applicano gli artt. 52 e segg. D.Lgs 206/2005, a norma del quale: “ Fatte salve le eccezioni di cui all’articolo 59, il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all’articolo 56, comma 2, e all’articolo 57.

2. Fatto salvo l’articolo 53, il periodo di recesso di cui al comma 1 termina dopo quattordici giorni a partire:

a) nel caso dei contratti di servizi, dal giorno della conclusione del contratto;

b) nel caso di contratti di vendita, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni o:

1) nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene;

2) nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo.

3. Il diritto di recesso potrà essere esercitato dal Consumatore, mediante l’invio, entro il termine sopra indicato, di una dichiarazione esplicita in tal senso (raccomandata a/r, e-mail, …) anche impiegando il modulo allegato, e presuppone l’integrità del prodotto restituito nel suo imballo originale.

4. Il cliente consumatore dovrà rispedire i prodotti oggetto del recesso a CWT ITALIA s.r.l., Via Coretto n° 3 zona industriale, Montalto Uffugo 87046 (CS), senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dall’invio della comunicazione di recesso. I costi della restituzione rimangono a carico del consumatore.

5. Piscina.Shop rimborserà l’intero importo versato dal cliente consumatore (incluse le eventuali spese di spedizione originarie) entro quattordici giorni da quando è venuto a conoscenza del recesso. Il rimborso potrebbe essere trattenuto oltre i quattordici giorni solo fino alla prova da parte del Consumatore di aver rispedito i beni o finché questi non siano stati ricevuti da Piscina.Shop.

Il consumatore è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni

4b. Diritto di recesso per materiale danneggiato

In caso di ricezione di imballo del materiale visibilmente danneggiato, il Cliente dovrà richiedere al corriere la Firma di accettazione con riserva. In mancanza di espressariserva, non sarà accettata la restituzione di merce danneggiata. Per il reso, si proceda come al punto 4.

Nel  caso di Cliente Consumatore, il venditore è sempre responsabile per il difetto di conformità. In tal caso, si applica l’art. 130 del Codice di Consumo ed il Consumatore ha la possibilità di scegliere tra la “prestazione supplementare” sotto forma di rimedio dei difetti o una nuova consegna di un prodotto privo di difetti. Il venditore dovrà sostenere i costi di ritorno delle merci danneggiate e la nuova spedizione delle merci nuove / riparate al cliente. Il rimborso del prezzo di acquisto contro la restituzione delle merci, è previsto solo se il venditore non ha risolto il difetto per due volte. 

4.c. Esclusioni

Il diritto di recesso è escluso nei casi elencati nell’art. 59 del D.lgs. 205/2006, ovvero:

  • contratti per servizi già completamente eseguiti, con l’accordo espresso del consumatore, ed iniziati prima del decorso del termine di 14 giorni per il recesso. In questo caso, solo l’accettazione espressa da parte del consumatore comporta la perdita del diritto;
  • fornitura di beni o servizi il cui prezzo e’ legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non e’ in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
  • fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
  • fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
  • fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
  • fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
  • fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal professionista;
  • contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell’effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;
  • fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;
  • fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;
  • contratti conclusi in occasione di un’asta pubblica;
  • fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attivita’ del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici;
  • fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l’esecuzione e’ iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

CWT ITALIA srl  aderisce al codice etico dell’Associazione Italiana del Commercio Elettronico disponibile al seguente link: https://www.aicel.org/aicel/codice-etico-dei-merchant-aicel.html

5.Trasporto

La merce ordinata viene spedita tramite corrieri convenzionati: corriere espresso per pacchi di piccole dimensioni, corriere ordinario per merci di grandi dimensioni. I tempi di consegna possono variare da 2 a 10 giorni lavorativi in base al metodo di pagamento selezionato, al tipo di corriere incaricato per la consegna, alla zona di consegna.

6.Modalità di pagamento 

Il pagamento del prezzo dovrà essere effettuato dal compratore nel modo e con il mezzo scelto dallo stesso nell’Ordine.

Il pagamento del prezzo può essere effettuato:

– tramite carta di credito con indirizzamento su piattaforma sicura

– tramite Bonifico Bancario sul codice IBAN che verrà comunicato al momento della conferma dell’ordine.

Piscina.shop si riserva il diritto di non procedere alla spedizione della merce in caso di mancato pagamento dell’intero ammontare dell’Ordine.

In caso di pagamento con Carta di Credito verranno accettati ordini emessi solo dal titolare della carta.
In nessun caso CWT ITALIA s.r.l./ piscina.shop sarà responsabile dell’uso illecito e fraudolento della carta di credito compiuto da terzi ai danni di un Consumatore. Eventuali usi illeciti e fraudolenti della carta di credito sarà oggetto di segnalazione alle forze di polizia competenti.

Il mancato pagamento nei termini e nei modi previsti ed, in ogni caso, il mancato ricevimento della somma dovuta dal Compratore per l’ordine sottoscritto entro e non oltre 10 giorni dalla conclusione del contratto, costituisce valido motivo per la risoluzione del contratto da parte di piscina.shop

7.Conclusione del contratto

Il contratto è concluso al momento dell’invio della merce al cliente, dopo aver ricevuto il pagamento dell’ordine. Se piscina.shop ritiene i dati inviati non completi e/o corretti, l’ordine non si intende concluso. L’Ordine deve essere effettuato inviandolo on-line dal sito di piscina.shop, debitamente compilato seguendo la procedura indicata sul sito.


Il Cliente è responsabile della veridicità delle informazioni fornite. Piscina.shop si riserva il diritto di rifiutare Ordini non conformi alle modalità richieste dalle presenti Condizioni Generali di Vendita.

La lingua a disposizione per concludere il contratto con il venditore è l’ITALIANO. Il venditore potrà non dar corso all’ordine d’acquisto nell’ipotesi in cui il compratore non dia sufficienti garanzie di solvibilità ovvero per indisponibilità del prodotto, previa comunicazione tramite posta elettronica, che il contratto non si è concluso, specificandone i motivi. In ipotesi di inoltro del modulo d’ordine e pagamento del prezzo, il venditore provvederà a rimborsare quanto anticipato. Non si applicano penali a causa della mancata evasione e/o mancata conclusione dell’ordine.

8.Fattura 

Il Compratore riceverà la fattura contestualmente alla consegna della merce, intestata come indicato dal Cliente in fase di ordine, da parte della CWT ITALIA s.r.l. (proprietaria del sito piscina.shop). CWT ITALIA s.r.l. mantiene una copia di ogni fattura.

9.Responsabilità 

Piscina.shop è esonerata da ogni responsabilità per l’uso ed il montaggio che viene fatto dei materiali venduti con riguardo anche alle norme urbanistiche, statiche e di sicurezza in funzione dei luoghi di installazione anche nel caso in cui, su esplicita richiesta del Compratore, piscina.shop /CWT ITALIA s.r.l.. fornisca nominativi di persone o imprese esterne abilitate ad eseguire tali montaggi. piscina.shop è altresì esonerata da qualsiasi responsabilità di eventuali danni diretti e/o indiretti causati da tale montaggio e della qualità del lavoro eseguito.
piscina.shop /CWT ITALIA s.r.l.  non sarà ritenuta responsabile per danni o sinistri di qualsiasi natura che il Compratore abbia a soffrire, in proprio o in relazione a terzi, circa il contratto od il servizio da esso derivante. 

10.Foro Competente

In caso di controversie, il foro competente è esclusivamente quello di COSENZA ed il presente Contratto è regolato dalla Legge dello Stato Italiano. Nel caso in cui il Compratore sia una persona giuridica o fisica, che stipula il Contratto per scopi inerenti all’attività professionale svolta per qualsiasi eventuale controversia o contestazione, ove la società CWT ITALIA S.R.L. sia convenuta, comunque dipendente dal presente contratto o collegatosi con il medesimo, ed anche nelle ipotesi di continenza e/o connessione di cause ed indipendentemente dai luoghi di consegna o di pagamento, si conviene l’esclusiva competenza del Foro di COSENZA. La pattuizione di pagamento mediante tratte o altri titoli di commercio, nonché le spedizioni con o senza assegno e qualsiasi altro atto compiuto da parte della venditrice, non potranno operare deroga alla competenza territoriale stabilita.

Nel caso di controversie nei rapporti con i clienti definiti “consumatori”, ai sensi dell’art. 66-bis

D.Lgs. 206/2005 (cd. Codice del Consumo) la competenza territoriale è inderogabilmente attribuita al Foro di residenza o di domicilio del Consumatore stesso.

Controversie

Ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 524/2013, il Cliente definito Consumatore ha  diritto di adire l’Organismo Europeo di Risoluzione delle Controversie, in alternativa agli ordinari organi giurisdizionali. 

Al riguardo, si informa il Consumatore residente in Europa che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal Consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete e/o derivante dagli stessi.

Di conseguenza, il Consumatore stabilito in Europa, può usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato su questo sito.

La piattaforma Europea ODR è disponibile al seguente link:https://webgate.ec.europa.eu/odr 

11.Tutela dei dati personali 

Per la tutela dei dati personali si rimanda all’informativa privacy.

12.Disposizioni finali

Le presenti Condizioni Generali potranno subire le modificazioni rese necessarie da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.

Fatto salvo quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali, nessuna modifica avrà effetto in mancanza di espressa approvazione per iscritto delle parti.

13.Assistenza Clienti

Il compratore potrà richiedere informazioni ed assistenza tramite i servizi di assistenza, contattando la Società all’indirizzo info@piscina.shop. I servizi di assistenza si intendono a pagamento, salvo diversa indicazione.

[]