Ce l’ho tutti!!!

Ecco 10 prodotti indispensabili per la pulizia manuale della tua piscina, per averla sempre pulita e sicura

Quante coccole riesce a farti la tua piscina? Al mattino presto o al tramonto, nei pomeriggi caldissimi o nelle serate stellate… in festosa compagnia, in romantici tête-à-tête, in simbiosi familiari… Beh dai, ce n’è davvero di situazioni, e tutte con un unico denominatore che sprizza relax e serenità da tutti i pori… 

Ok, siamo d’accordo, ma adesso è venuto il momento che sia tu a coccolare la tua piscina! Come? Semplicissimo, tenendola sempre perfettamente pulita attraverso una manutenzione ordinaria puntuale e completa. E aiutandoti anche con i 10 prodotti top per la pulizia manuale… 

1. Spugna abrasiva per piscina. Potrebbe capitare che lungo la linea di galleggiamento dell’acqua si vada a formare un fastidioso contorno verdastro che certamente non invoglia a fare il bagno. Rimuoverlo è piuttosto semplice con questo comodo e pratico accessorio. 

2. Spazzola per angoli piscina. Durante la pulizia manuale, può risultare difficile con una spazzola normale raggiungere gli angoli delle piscine o delle scalinate, ed è proprio lì che alcuni detriti potrebbero depositarsi. Con l’aiuto di questa spazzola rimuovi agevolmente lo sporco negli spazi più nascosti. 

3. Spazzola curva in alluminio. È uno degli accessori più importanti per la pulizia manuale settimanale. Utile per pulire e sfregare le pareti e il fondo. E per rimuovere lo strato viscido che si va a formare a causa delle alghe o per colpa dei sottilissimi detriti di polvere. 

4. Spazzola curva con setole in acciaio. È nata per tutte quelle superfici ruvide dove lo sporco si attacca e non riesci più a rimuoverlo. Necessaria se devi pulire il bordo piscina, le scalette delle fuori terra e i trampolini. 

5. Retino piatto. Durante il giorno, basta una lievissima folata di vento per veder galleggiare sul pelo dell’acqua foglie, insetti e altri piccoli detriti. Questa tipologia di retino diventa l’accessorio giusto per la rimozione rapida e facile di tutti i residui che galleggiano sulla superficie dell’acqua. 

6. Retino a sacco. Ideale per rimuovere le impurità grossolane che si depositano sul fondo piscina. Chi ha nelle vicinanze alberi e vegetazione, questo accessorio è indispensabile per rimuovere i rametti, ma anche le pietruzze che finiscono sul fondo. E raccoglie pure i piccoli detriti. 

7. Asta telescopica 244/488 centimetri. Grazie al suo attacco a clip universale, può essere facilmente agganciata a tutti i comuni articoli per la pulizia: retini, spazzole, aspirafango. L’asta telescopica permette di raggiungere facilmente tutte le zone della piscina, senza sforzi. 

8. Asta telescopica 375-750 centimetri. Questo accessorio è stato pensato per piscine di grandi dimensioni, piscine pubbliche o dei centri sportivi. È dotato di clip universale affinché si ci possano agganciare la maggior parte degli articoli per pulizia: retini, spazzole, aspirafango. 

9. Aspirafango triangolare. Serve per rimuovere tutti i detriti che si depositano sul fondo. Quest’ultimi vengono aspirati e mandati nel filtro. È utilizzabile solo per le piscine che hanno un filtro, una pompa, una bocchetta di mandata dell’acqua in piscina e anche uno skimmer. 

10. Tubo galleggiante. Questo tubo flessibile, antiattorcigliamento e ultraresistente contro i prodotti chimici, deve essere collegato all’aspirafango, perché i detriti che si depositano sul fondo possano essere “accompagnati” verso il filtro. È realizzato in materiale plastico leggero per evitare grandi sforzi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti

[]