C’è del torbido, in piscina!

Può succedere… e in quel caso ci viene in soccorso il flocculante, prodotto chimico ad hoc per situazioni del genere

Nonostante tu abbia compiuto tutte le operazioni necessarie alla corretta manutenzione, può accadere che l’acqua della tua piscina non sia limpida e cristallina. Niente paura. C’è Flocker Brillacqua il flocculante in grado di far tornare a regnare trasparenza e pulito nella tua piscina! 

Già, perché a volte, la regolazione del pH, l’agente clorante, l’antialghe… non sono sufficienti e l’acqua si fa scura. Spesso la causa risiede nella presenza di microparticelle che per le ridotte dimensioni sfuggono al filtro che non riesce a catturarle e a trattenerle. Può trattarsi di alghe, acqua piovana, batteri, polveri semplici portate dal vento. A volte, anche la presenza di un numero eccessivo di bagnanti è in grado di causare la perdita di trasparenza dell’acqua. 

È qui che entra in azione il flocculante che attraverso un processo chimico aggrega tra loro le piccole particelle scampate al filtro. E forma così agglomerati di dimensioni maggiori, chiamati flocculi, che la sabbia del filtro trattiene con maggiore facilità. Sì, perché va sottolineato che può essere usato solo per chi ha un filtro a sabbia! Per chi ha un filtro a cartuccia, invece, non lo lasciamo mica senza soluzione… C’è Flovil, lo specifico flocculante in pastiglie! 

Mentre Flocker agisce, l’acqua della tua piscina potrebbe diventare biancastra. Tutto ok, anzi, è un segnale inequivocabile del lavoro del nostro integerrimo prodotto chimico! 

Flocker, liquido o in pastiglie, è necessario per le situazioni di emergenza, ma è consigliabile usarlo settimanalmente per un’efficace azione preventiva. 

Ma vediamo nello specifico come utilizzarlo… 

1. Azione preventiva contro la torbidità. Versa nello skimmer (o nella canalina di sfioro) 200-250 grammi di prodotto diluito al 10% per ogni 100 metri cubi d’acqua. 

2. Per eliminare la torbidità. Dosa 400-500 grammi di prodotto diluito al 10% per ogni 100 metri cubi d’acqua da versare nello skimmer o nella canalina di sfioro. Effettua un controlavaggio ogni 4-5 ore di filtrazione, quindi subito una nuova flocculazione finché non ottieni la cristallinità che desideri. 

3. Per l’acqua particolarmente torbida. È possibile usare Flocker anche direttamente in vasca, per evitare di intasare il filtro. In questa particolare condizione, utilizza il Flocker liquido, spargilo in maniera omogenea sulla superficie dell’acqua, escludi, come detto, il filtro, ma lascia andare la pompa. Saranno sufficienti 9-10 ore perché il flocculante aggreghi le microparticelle, quindi toccherà all’aspirafango o al robot pulitore. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti

[]