SETTIMANA CYBER WEEK – CLICCA QUI PER AVERE IL TUO CODICE SCONTO!

A cosa serve il flocculante?

A cosa serve il flocculante?

I residui lasciati in acqua dagli oli utilizzati nelle creme solari o dalle polveri molto sottili sondi piccole dimensioni, impercettibili. Per questo motivo non riescono a essere trattenuti dai comuni filtri a sabbia. Per risolvere il problema bisogna utilizzare il flocculante, un prodotto chimico da immettere in acqua che aggrega le particelle di detriti minuscole facendogli assumere dimensioni più grandi e rendendo la cattura da parte degli skimmer facile ed efficace.  

Flocker Brillacqua è il flocculante che attraverso la sua azione migliora ed accelera la chiarificazione dell’acqua, rendendola sempre pulita, cristallina e splendente. E permette anche di diminuire i tempi di filtrazione da 6 a 10 ore alla settimana. 

3 risposte

  1. Buongiorno,ho inavvertitamente messo in funzione la pompa a sabbia collegandola al contrario per diversi giorni, l’acqua si è intorbidita assumendo un colore biancastro e il ph è piuttosto basico, ho rimesso il circuito corretto e usato tampone ph e trattato col cloro ma l’acqua pare non voglia tornare limpida. Come posso fare ?
    Grazie

  2. Il flocculante può essere utile per rimuovere le alghe che si sono formate sul fondo e sui bordi della mia piscina??
    Per utilizzare il flocculante i valori del pH e del cloro devono essere necessariamente ottimali altrimenti il suo utilizzo risulterebbe essere nullo??
    Una volta immesso nell’acqua il flocculante le pompe devono rimanere accese (e per quanto eventualmente) per mandarlo in circolo??

    1. Buongiorno, rispondiamo per punti…
      Il flocculante può essere utile per rimuovere le alghe che si sono formate sul fondo e sui bordi della mia piscina??
      No, le alghe vanno trattate in maniera appropriata con clorazione shock e alghicida.
      Per utilizzare il flocculante i valori del pH e del cloro devono essere necessariamente ottimali altrimenti il suo utilizzo risulterebbe essere nullo??
      Sì, prima bisogna che i valori rientrino nel range: pH tra 7,2 e 7,6; cloro tra 1 e 1,5 mg/l
      Una volta immesso nell’acqua il flocculante le pompe devono rimanere accese (e per quanto eventualmente) per mandarlo in circolo??
      Assolutamente sì. In genere non meno di 3-4 ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli recenti

[]